Al MASAF il punto della situazione del bio in Italia con il sottosegretario D’Eramo

Al termine di una riunione con i rappresentanti del biologico, in cui è stato fatto il punto sul Piano di azione del settore, sulle criticità operative e su questioni diverse, dalle Organizzazioni interprofessionali di filiera a iniziative che aiutino a comunicare il valore aggiunto dei prodotti bio, il sottosegretario all’Agricoltura con delega al biologico Luigi D’Eramo ha informato che sono stati avviati i passaggi previsti per realizzare il marchio biologico italiano.

Regione Marche: approvato il progetto di filiera ConMarcheBio

La Regione Marche ha approvato il progetto di Filiera ConMarcheBio  ai sensi del PSR – Progetti Integrati Filiere Agroalimentari (PIF), distribuito lungo il triennio 2023/2025. Focus del progetto è la valorizzazione dei seminativi biologici marchigiani, ed a tale scopo è prevista una serie di investimenti sia immateriali, come azioni di informazione, promozione, servizi di consulenza e innovazione, sia materiali, come investimenti aziendali e agroindustriali, il tutto per un valore complessivo di oltre 7 milioni di euro.

Progetto “Innovazionebio”, arrivano 400mila euro, di Carlo Triarico

L’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica è stata scelta dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste per la realizzazione di un piano di interventi a sostegno della crescita del settore bio. Per le aziende agricole che chiederanno di essere coinvolte saranno organizzati corsi di formazione e seminari gratuiti, accompagnamento alla conversione, azioni di comunicazione e promozione.

Marche, 8 milioni per comunicare il bio, venderlo e farlo “crescere bene”, di Cristina Latessa

Nell’articolo scritto per GreenPlanet l’autrice riporta con dettaglio i contenuti del convegno del workshop “Grani e paste: origine, processi e proprietà, tra falsi miti e reali benefici, per una spesa consapevole” svoltosi nelle Marche, con le interessanti considerazioni della nutrizionista Stefania Bertoni volte a smontare i falsi miti su pasta e glutine, e a sottolineare l’importanza dei prodotti biologici.

Biologico e biotecnologie non sono incompatibili, di Laura Saggio

TerraèVita ha intervistato il sottosegretario al Masaf Luigi D'Eramo, con delega all’agricoltura biologica e “quote latte”. Il sottosegretario in particolare risponde sul biologico, evidenziando a che punto è il PAN-Piano d’Azione Nazionale sull’agricoltura biologica, sottolineando la necessità di migliorare ed aumentare la comunicazione verso i consumatori a seguito della diminuzione dei consumi, e chiarendo quale può essere il rapporto tra bio e le nuove biotecnologie.

Regione Campania, il biologico per lo sport: “Biologicamente” incontra i giovani dell’Asd Soccer Friend

Il biologico per lo sport: così agricoltura e sana alimentazione mettono d’accordo i nutrizionisti per vivere meglio e in forma. Si è aperto il 15 dicembre un calendario di appuntamenti dedicato ai giovanissimi atleti della provincia di Salerno, per parlare di buon cibo a dei futuri campioni con la guida del nutrizionista Giuseppe Fresa: sabato 17 Dicembre sempre alle ore 17,00 Biologicamente farà tappa presso la Scuola Ic – Fresa di Nocera Superiore per incontrare i giocatori dell’Asd Antonio Vitolo.

Regione Umbria: promozione dell’agroalimentare, c’è anche il bio

La Regione Umbria ha stanziato le risorse e deciso i parametri per il prossimo bando per le attività di promozione e di comunicazione da attivare sulla sottomisura 3.2 del Psr. Saranno disponibili 1,09 milioni di euro per finanziare i progetti portati avanti dalle associazioni di produttori di prodotti di qualità certificata, con l'obiettivo di aumentare la competitività e il valore aggiunto dei prodotti di qualità e di conseguenza la redditività delle aziende agricole produttrici.

LE STELLE DEL BIOLOGICO: UN CONCORSO PER PREMIARE LE MIGLIORI INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE NEL SETTORE

È iniziata in questi giorni la raccolta delle adesioni per la partecipazione a “Le stelle del biologico”, concorso nazionale organizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali con la collaborazione di Ismea, che ha lo scopo di premiare le migliori iniziative di comunicazione realizzate dagli operatori biologici italiani.

BIOEUROPA 2014

Si terrà sabato 28 giugno (ore 10.00 - 13.00) il convegno BIOEUROPA 2014 “Nutrire il pianeta: innovazione e sostenibilità grazie all'agricoltura biologica”, organizzato dal Consorzio Marche Biologiche presso il Monastero di Montebello di Isola del Piano e che vedrà, tra gli altri, la partecipazione di Andrea Olivero Vice Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con delega all’Agricoltura Biologica.

 

Il Programma del convegno