La viticoltura biologica per resistere agli impatti del clima, dal Giappone alla Nuova Zelanda, di Fiammetta Cupellaro

L’articolo prende lo spunto dalla prossima edizione di Slow Wine Fair 2024, che si svolgerà a Bologna dal 25 al 27 febbraio con la direzione artistica di Slow Food, storicamente impegnata sui temi della biodiversità, della sostenibilità ambientale e dell'equità sociale, per parlare di come la crisi climatica colpisca duro, di tutto il settore agricolo, in particolare il settore vitivinicolo, e del “nuovo approccio” alla coltura che, sempre più, i produttori stanno adottando per affrontare i cambiamenti.

Agricoltori per la transizione ecologica, di Storie del bio

“Storie del bio” pubblica la presa di posizione sulle agitazioni in corso di alcuni agricoltori lombardi che cercano da tempo le vie per una nuova agricoltura. Questi agricoltori credono che le ragioni del disagio siano molto più complesse del disagio rappresentato durante le manifestazioni, legato in primis al profondo divario che c’è tra la quantità di lavoro e di passione presente nel ciclo produttivo agricolo e il reddito che ne deriva che, spesso, è di pura sussistenza.

Rilancio del biologico, servono più ricerca e innovazione, di Alessandro Maresca

In occasione di Fieragricola Edagricole ha organizzato un workshop, molto partecipato,  per cercare di individuare gli interventi necessari per rivitalizzare il comparto del biologico. Il settore è ormai uno dei comparti più importanti dell’agricoltura in quanto è alla base delle politiche green italiane e internazionali. Il Green Deal così come la Pac lo vedono infatti al centro di scelte strategiche che ne hanno decretato la crescita e l’affermazione in tutti i Paesi europei, Italia compresa.

Complemento Sviluppo Rurale (CSR) Marche 23-27: Bando SRD11 “Investimenti non produttivi forestali”- Az.1 “Tutela dell’ambiente, adattamento al cambiamento climatico e conservazione del paesaggio”

Con Decreto del Dirigente della Direzione Agricoltura e Sviluppo rurale n. 59 del 03 febbraio 2024 è stato approvato, in attuazione della DGR n. 1798 del 27/11/2023, il bando annualità 2023 dell’Intervento Intervento SRD11 – Investimenti non produttivi forestali, Azione 1: Tutela dell’ambiente, adattamento al cambiamento climatico e conservazione del paesaggio.

CREA: al via l’evento conclusivo del Progetto PSR “Smart Future Organic Farm (SFOF)”

Il CREA Agricoltura e Ambiente organizza l’evento conclusivo del Progetto SFOF PSR Regione Puglia dal titolo “Il contributo del gruppo operativo Smart Future Organic Farm per una cerealicoltura biologica a O emissioni di C02”, che avrà luogo giovedì 9 Novembre, a partire dalle ore 16:00, presso la biblioteca del CREA Agricoltura e Ambiente di Bari.  

“Coltivare la resilienza: l’agricoltura rigenerativa per affrontare il cambiamento climatico e la crisi idrica”: un corso in novembre di AIAB Veneto

AIAB Veneto organizza un corso gratuito per imprenditori agricoli (titolari, coadiuvanti, partecipi familiari e salariati agricoli) intitolato “Agricoltura organica e rigenerativa - Coltivare la resilienza: l’agricoltura rigenerativa per affrontare il cambiamento climatico e la crisi idrica”. Il corso si svolgerà giovedì 9, 16, 23 e martedì 28 novembre 2023 dalle 9:00 alle 16:00 presso l’Agriturismo Papaveri e Papere in via Caltana 1/b a Santa Maria di Sala (VE).