Data inizio
10 Set 2022
Agenda

I recenti cambiamenti normativi, unitamente al mutato scenario economico italiano ed internazionale, impongono una attenta analisi, volta ad offrire una risposta efficace all'impellente esigenza di formazione avvertita dagli operatori del settore biologico: da quella giuridica (che tocca ogni aspetto della produzione,

trasformazione e distribuzione dei prodotti biologici) a quella agronomica, in cui oggi, per via dell'impatto delle nuove tecnologie, sono sorte competenze che permettono di contenere i costi di produzione, di aumentare la produttività e di rispettare di più l'ambiente. In tale direzione, il convegno si pone l'obiettivo di mettere a fuoco tali fabbisogni formativi, mettendo a confronto i principali stakeholders del settore.

Il convegno si svolge il 10 settembre 2022, alle ore 10, nella SALA BOLERO - Centro Servizi 1° piano, Blocco B del SANA.

Il programma:

  • Ore 10.00 Introduce e modera Filippo Briguglio - Direttore del Corso di Alta Formazione “Giurista del Biologico (Organic Food Law)” Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
  • 10.00 - 10.15 Il ruolo della formazione nel nuovo contesto normativo - Pietro Gasparri, Dirigente PQAI1, MIPAAF
  • 10.15 - 10.30 L’esperienza del programma Fibio: il Corso di Alta Formazione "Giurista del Biologico (Organic Food Law)" - Antonella Giuliano, Responsabile Ufficio Biologico Ismea
  • 10.30 - 11.45 TAVOLA ROTONDA: Le priorità secondo le associazioni - Intervengono Maria Grazia Mammuccini - Presidente FederBio, Giuseppe Romano - Presidente Aiab, Roberto Zanoni - Presidente AssoBio, Domenico Corradetti - Segretario generale Assocertbio, Carlo Bazzocchi – Presidente ATBio
  • Conclusioni a cura di Filippo Briguglio

E’ possibile seguire l’evento anche online - per partecipare è necessario registrarsi - Segreteria Organizzativa Dott.ssa Maria Luisa Capogreco : [email protected]

Fonte: SANA

Luogo
Bologna
Parole chiave