BuyFood Toscana 2024, Firenze 23 e 24 ottobre 2024

Sono aperte le iscrizioni a BuyFood Toscana 2024, l’evento dedicato ai prodotti agroalimentari di eccellenza della Toscana (DOP, IGP, Biologici, Prodotto di Montagna, AgriQualità e Prodotti Agroalimentari Tradizionali – PAT). BuyFood Toscana 2024 si svolgerà il 23 e 24 ottobre presso il Palaffari, a Firenze, dove si terranno numerosi incontri B2B, tra le aziende agricole toscane che saranno selezionate con Avviso pubblico ed i buyer stranieri, selezionati da PromoFirenze attraverso la rete camerale all’estero.

Bologna: “Parlare e assaggiare: il pesce biologico nella Ue”

Si svolge il 17 gennaio a Bologna, dalle 11.00 alle 12.00, nel quadro della 20^ Fiera Marca (Centro Congressi, Piazza della Costituzione 4/a) l’evento-degustazione “L’Europa ama il biologico. Anche sott’acqua: Parlare e assaggiare: il pesce biologico nella Ue”, con Davide Furlan, direttore di Cromaris Italia e Nicole Knapstein, consulente di prodotti ittici sostenibili. Al termine seguirà un brunch.

E’ possibile partecipare anche senza possedere il biglietto per la fiera.

BioFach 2024: "Spianare la strada per un futuro sostenibile" - aperte le iscrizioni

La fiera leader mondiale del biologico torna a Norimberga dal 13 al 16 febbraio 2024 presso il Centro Esposizioni di Norimberga, e riunisce espositori e visitatori dell'intero settore biologico, con operatori regionali, nazionali e internazionali. Dal 1990, BIOFACH è la destinazione imperdibile per i pionieri e per i nuovi arrivati che condividono la passione per gli alimenti biologici e il mercato del biologico, e desiderano scambiare idee con persone che la pensano allo stesso modo lungo l'intera catena del valore.

BUYFOOD Toscana: al via la 5^ edizione

Torna a Firenze il 26 e 27 ottobre, presso la Fortezza da Basso, BUYFOOD, un evento per promuovere la conoscenza e la promozione a livello internazionale dei prodotti agroalimentari certificati e d’eccellenza della regione Toscana, come i prodotti biologici, DOP e IGP, Agriqualità, Prodotti di Montagna e PAT, attraverso un insieme di attività che coinvolgono imprese e Consorzi di tutela e Associazioni di valorizzazione dei prodotti stessi.