SUSORGANIC - Development of quality standards and optimized processing methods for organic produce

Coordinatore: 
Partecipanti al progetto: 
Istituto di ricerca: 
Ente finanziatore: 
MiPAAF PQAI I - Uff. Agr. Biol.
Data inizio: 
01/03/2015
Data fine: 
28/02/2017

Obiettivi generali:

a) standard di qualità per prodotti ottenuti da agricoltura biologica disidratati, congelati e refrigerati

b) linee guida per incrementare la qualità del prodotto di prodotti alimentari ottenuti da materie prime derivanti da pratiche biologiche durante la trasformazione

c) incremento dell’efficienza dei processi, riduzione delle risorse richieste per la trasformazione del prodotto

d) riduzione degli scarti prodotti

e) trasferimento di conoscenze e tecnologie ad operatori delle filiere agro-alimentari biologiche

Breve descrizione del progetto:

Susorganic ha l’obiettivo di sviluppare soluzioni tecniche, procedure operative standard e linee guida atte ad incrementare la qualità di prodotti alimentari ottenuti da materie prime da agricoltura biologica.

Le attività del progetto prevedono la valutazione delle caratteristiche qualitative di materie prime ottenute da agricoltura biologica sottoposte a processi di stabilizzazione/trasformazione quali il congelamento e la disidratazione al fine di aumentarne la commercializzazione e consumo in tempo differito. Verranno condotti studi anche per la ottimizzazione dei processi al fine di aumentarne la qualità e stabilità che permetteranno di definire linee guida.

Il Progetto prevede anche attività di formazione con trasferimento di conoscenze e di tecnologie oltre che la disseminazione dei risultati con traduzione delle lingue madri dei paesi partecipanti.

Risultati attesi (descrizione, divulgabilità, applicazioni):

(1)  standard di qualità dei prodotti trasformati ottenuti da agricoltura biologica

(2)  linee guida per processi di congelamento e disidratazione applicati a materie prime da agricoltura biologica per migliorare la ritenzione delle caratteristiche qualitative e nutrizionali

(3)  sviluppo di nuove tecnologie con riduzione delle perdite di materie prime e risparmio energetico

 database accessible da tutti i partecipanti con informazioni relative a LCA e LCCA

Trasferibilità e potenziali fruitori dei risultati:

Il progetto ha l’obiettivo di raggiungere stakeholders, in particolare produttori e agricoltori biologici e rivenditori, aziende che trasformano il prodotto e lo distribuiscono anche su piccola scala, associazioni di categoria (agricoltura, industria alimentare, commercio, …)

Produzioni:

Tecniche: