Modelli di sistemi circolari multifunzionali per produzioni tipiche - “Modelli Circolari”

Coordinatore: 
Ente finanziatore: 
MiPAAF PQAI I - Ufficio Agricoltura Biologica
Data inizio: 
14/01/2020
Data fine: 
14/01/2023

Obiettivi generali

- Validazione di sistemi multifunzionali con produzioni agro-zoo-forestali integrate ad elevato grado di sostenibilità;

- Valutazione degli impatti dei modelli sperimentalmente testati in termini socio-economici, di servizi eco-sistemici forniti, di qualità delle produzioni, di potenzialità per l'accesso al mercato e di redditività complessiva aziendale

-Incremento delle conoscenze scientifiche relativamente a produzione, composizione, azione di fattori della produzione prodotti in azienda (compost, preparati, tea di compost)

-Sperimentazione compartecipata con gli operatori agricoli e le associazioni dei produttori associata ad attività di divulgazione e coinvolgimento di diverse tipologie di stakeholder: produttori agricoli, consumatori, studenti, tecnici agrari, gli operatori economici del settore con , incluse le organizzazioni di rappresentanza e le associazioni del settore.

Breve descrizione del progetto

Analisi Agro-Ecologica ed economica dei sistemi e individuazione degli indicatori aziendali - Valutazione della sostenibilità ambientale aziendale tramite calcolo di indici di biodiversità (Ante e Post).- Realizzazione dei compost, tea di compost, preparati e loro caratterizzazione molecolare e microbiologica.- Caratterizzazione molecolare di alcuni preparati biodinamici. - Valutazione azione sulla pianta arborea del preparato 500 e del tea di compost- Definizione dei campi/piani sperimentali - Studio sotto-sistemi zootecnici - Studio sotto-sistemi integrati arborei/zootecnia Piccoli volatili/(vigneto e corileto) - Studio sotto-sistemi erbacei e orticoli.

Risultati attesi (descrizione, divulgabilità, applicazioni)

Definizione di sistemi multifunzionali con produzioni agro-zoo-forestali integrate ad elevato grado di sostenibilità - Sistemi di allevamento capital saving - Valutazione della sostenibilità ambientale, economica, energetica dei modelli testati e aumento dei  servizi eco-sistemici forniti dall’azienda - Aumento della qualità delle produzioni, della loro potenzialità per l'accesso al mercato, di redditività complessiva dell’azienda.- Produzione di Manuali di Best practices, utilities per la gestione delle risorse carboniose aziendali - Aumento della base scientifica di pratiche usuali in agricoltura biodinamica - 5 giornate dimostrative presso le aziende agricole aderenti al progetto (La Colombaia, I Cacciagalli, Russo, Farinara, Amico) - 3 workshop comprensivi di corsi di training della durata di 1 giorno ciascuno (tecniche di analisi agro-ecologica dell’azienda, tecnica di compostaggio, gestione dei sistemi di produzione) - 15 seminari divulgativi delle attività di progetto presso il corso di Agraria dell’Università di Salerno; di Pisa, di Napoli, della Basilicata,  Scuole Medie Superiori ad indirizzo agrario, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali ecc.

Trasferibilità e potenziali fruitori dei risultati

Elevata, innovazioni a bassa intensità di capitale,

Attori della filiera agro-industriale (produttori primari-trasformatori-consumatori) e i benefici possono avere ricadute sull’intera società.

Altre Note

https://sites.google.com/unisa.it/progettomodellicircolari/home