Le filiere biologiche : progetto per l'analisi della distribuzione del valore, lo studio della certificazione di gruppo, la formazione e la tracciabilità - FiBio

Coordinatore: 
Partecipanti al progetto: 
Ente finanziatore: 
Mipaaf PQAI 1 - Ufficio Agricoltura Biologica
Istituti partner: 
Data inizio: 
20/03/2019
Data fine: 
20/03/2022

Obiettivi generali

L'obiettivo del progetto è realizzare una serie di attività che rispondano alle esigenze del sistema biologico italiano, in linea con quanto previsto dal Piano strategico nazionale per lo sviluppo del settore biologico. In particolare, il lavoro riguarda lo studio e l'analisi dell'ambito economico del comparto e si propone di delineare lo scenario relativo alla produzione e all'offerta biologica per individuare gli aspetti che hanno impatto sulla redditività aziendale.

Breve descrizione del progetto

Il progetto FiBio si inserisce - proseguendo, approfondendo e ampliando le tematiche – nella linea progettuale già realizzata da ISMEA e CHIEAM Bari, con le precedenti iniziative (DIMECOBIO I, II e III attualmente in corso di attuazione), orientate al monitoraggio e all'analisi dell'evoluzione economica del settore biologico e all'esplorazione di alcuni specifici temi.

Il progetto FIBIO  si articola in 4 Work Package:

- WP1: Politiche di filiera ;

- WP2: Certificazione di gruppo;

- WP3: Biologico nelle Università;

- WP4: Banca dati transazioni.

Risultati attesi (descrizione, divulgabilità, applicazioni)

Le attività di progetto forniranno preziosi contributi all'analisi economica del settore, consentiranno di alimentare nuove banche dati di interesse per la conoscenza e l'analisi del settore ed intercetteranno auspicabilmente le informazioni necessarie all'Amministrazione e alle Istituzioni locali per l'attuazione di politiche di sviluppo e supporto al settore dell'agricoltura biologica, a fronte di una crescita continua della domanda.

Trasferibilità e potenziali fruitori dei risultati

I risultati saranno resi fruibili alle Amministrazioni e alle Istituzioni nazionali e locali per l'attuazione di politiche di sviluppo e supporto al settore dell'agricoltura biologica