Rassegna stampa

Economia > Consumi

Formato: 10/2020

Un italiano su 4 consuma vino bio. E' quanto emerge dall’analisi Wine Monitor Nomisma su dati Fibl, resa nota in occasione diVinitaly 2017. In Italia nel 2016 le vendite di vino bio hanno raggiunto 11,5 milioni di euro nella sola gdo, registrando un +51% rispetto al 2015 (a fronte di un tiepido...

Nel 2017 gli alimenti biologici continueranno il loro boom, così come, viceversa dovrebbe proseguire il calo dei consumi di carne e alcool, oli e grassi vegetali, bevande dolci e energy drink. Almeno nelle intenzioni dei consumatori si delinea un carrello della spesa più orientato a salute e...

Il vino biologico italiano sta conoscendo un momento eccellente. Wine Monitor Nomisma ha raccolto i dati delle vendite del settore, evidenziando una crescita del 259% negli ultimi 10 anni. Un settore che attesta le vendite intorno ai 205 milioni di euro, e che vede l'Italia seconda in Europa e...

Secondo Nomisma, a fine anno il valore del mercato del biologico salirà a 3 miliardi di euro, mentre la crescita annua del 19% conferma e rafforza una tendenza che va avanti da anni ed è in parte legata alla crescita delle superfici coltivate a bio. Già nel 2015 la crescita del valore nella GDO...

Un esercito di agricoltori convertiti all’organico: nel ’95 erano meno di 10mila, oggi superano quota 55mila. Sono più dei francesi, fermi a 40mila, e dei 35mila spagnoli. Si coltivano prodotti verdi in Sicilia, Calabria e Puglia, si trasformano in Emilia –Romagna e...

La riforma comunitaria del settore biologico vedrà forse la luce nel 2016. Il Consiglio Ue ha raggiunto una prima intesa di massima nello scorso giugno, ma il negoziato si prospetta ancora lungo. Eppure gli italiani confermano di apprezzare sempre più un’agricoltura a minore impatto ambientale,...

Gli italiani stanno rinunciando ad uno dei simboli del belpaese: il pane. A fine 2014 se ne consumavano in media 90 grammi al giorno, in calo del 3,8 per cento rispetto all'anno precedente. Se ne consuma meno, ma si cerca sempre più il migliore: l'86,5 per cento degli italiani acquista quello...

C’è una forte domanda per i prodotti biologici in Francia, e il mercato è in continua crescita. Nel 2014, il giro d’affari è cresciuto del 10% rispetto al 2013 e ha raggiunto i 5 miliardi di euro (in Germania il mercato bio è di 7,8 miliardi di euro). La spesa pro capite in Francia era nel 2014...

Sarà la maggiore disponibilità economica, sarà per via di una più rapida circolazione delle informazioni grazie ai social network, fatto sta che anche nelle economie emergenti, come riporta Euromonitor International, si assiste a una...

Il cibo italiano non è mai entrato in crisi. Nel 2014, racconta il Censis, il valore delle esportazioni di prodotti alimentari e bevande è stato di 28,4 miliardi di euro: un terzo in più rispetto a cinque anni prima. I nostri prodotti si sono diffusi in Germania (+17,3%) e Francia (+20,5%), nel...

Pagine