Sostenibilità Ambientale

OLTREBIO, filiera etica del Parmigiano-Reggiano biologico: la newsletter di maggio, un sondaggio tra i produttori

La diversificazione della produzione e la creazione di nuovi segmenti di mercato capaci di conferire valore aggiunto ai prodotti è un tema sempre più discusso nell’ambito agro-zootecnico. Da qui l’idea del piano di innovazione OltreBio di realizzare un nuovo prodotto nel settore dei formaggi stagionati DOP (Parmigiano Reggiano biologico), che permetta di soddisfare nuove fasce di consumatori sia sul mercato italiano sia all’estero, garantendo elevati standard di benessere animale durante tutte le fasi di allevamento pur rimanendo sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico.

Italiano

Il ruolo della bioeconomia per la sostenibilità delle zone rurali

Pianeta PSR presenta un interessante intervento di Ilaria Falconi (ISMEA) sulla bioeconomia, le cui attività si legano in maniera sempre più forte alle politiche della UE.

Italiano

Benessere animale e sostenibilità ambientale della produzione zootecnica

È ormai a tutti chiaro che la sostenibilità, qualunque sia l’impresa o l’attività, è un criterio che deve tenere conto di una molteplicità di aspetti, da quello economico, a quello sociale o ambientale. Nel caso delle produzioni animali, un aspetto che deve essere preso in considerazione è quello che riguarda il benessere dell’animale, che per varie ragioni è divenuto un tema estremamente importante e attuale.

Valorizzazione dei seminativi biologici: un convegno nelle Marche

Si svolgerà nel pomeriggio del 6 giugno p.v.  a Senigallia (AN) un incontro  su “La filiera marchigiana per la valorizzazione dei seminativi biologici: dalla coltivazione alla commercializzazione - Un progetto per migliorare la sostenibilità ambientale del sistema agricolo regionale.

Il programma prevede le seguenti relazioni:

“Gli obiettivi ambientali della nuova Politica Agricola Comune (PAC)”
Francesco Solfanelli - Università Politecnica delle Marche

Italiano

Un nuovo studio FIBL dimostra che l'agricoltura biologica può contribuire a fornire cibo a livello mondiale

Una conversione mondiale all'agricoltura biologica può contribuire a un sistema alimentare completo e sostenibile, se integrato con ulteriori misure. Lo rivela un nuovo studio della FIBL, l’ Istituto di ricerca sull'agricoltura biologica svizzero, pubblicato sulla rivista "Nature Communications", e condotto in collaborazione con i ricercatori della FAO, l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle Nazioni Unite, l'Università di Aberdeen, l'Alpen-Adria-Universität Klagenfurt e l'ETH di Zurigo.

Italiano

Prospettive delle produzioni biologiche delle diverse specie zootecniche

L’incontro, rientra tra le attività di informazione e divulgazione promosse dal  Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Emilia-Romagna.

Il convegno “rappresenta un momento di riflessione e confronto sulle prospettive di sviluppo del settore della zootecnia biologica e sulla capacità di rappresentare un segmento economico interessante per gli allevatori e un’opportunità di scelta per i consumatori, nel segno della qualità alimentare e della sostenibilità ambientale”.

Italiano

“Il mondo del biologico: situazione attuale, problematiche e opportunità”.

Il 13 giugno 2014 a Brescia, presso l'Istituto Artigianelli, si terrà un convegno dedicato al tema “Il mondo del biologico: situazione attuale, problematiche e opportunità”. L'evento è organizzato dall'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Brescia, in collaborazione con l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf) e l'Associazione nazionale direttori mercati all'ingrosso (Andmi).

Italiano
Abbonamento a Sostenibilità Ambientale