ricerca

La bioeconomia come opportunità di sviluppo e innovazione in Trentino. Esempi di iniziative congiunte tra mondo della ricerca ed imprese

Per la giornata nazionale della bioeconomia coordinata e promossa dal Cluster SPRING in collaborazione con Assobiotec – Federchimica, la Fondazione Edmund Mach, in qualità di membro del Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica Verde, organizza giovedì 24 settembre, alle ore 9, un evento in diretta streaming sul canale youtube FEM, durante il quale saranno resi protagonisti progetti e iniziative imprenditoriali sviluppate nell’ambito della “economia verde” in collaborazione con diverse aziende trentine, ma non solo.

Non definito

Difesa biologica e agricoltura di precisione, è possibile metterle insieme?, di Matteo Giusti

Il magazine online “AgroNotizie” pubblica un’interessante intervista di Matteo Giusti a Giorgio Mariano Balestra, professore dell'Università della Tuscia, che da anni è impegnato nell'applicare tecnologie dell'agricoltura di precisione in un contesto di sostenibilità. Ridurre gli imput chimici è un obiettivo comune a tutta l'agricoltura a livello globale, e tra le varie strategie messe in campo per arrivare a questo scopo l'agricoltura di precisione e l'agricoltura biologica sono forse quelle più efficaci e sicuramente quelle attualmente più applicabili ed applicate.

Italiano

A Firenze in novembre il 36° Convegno internazionale di agricoltura biodinamica

Giovedì 12 novembre 2020, presso il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria a Firenze, si svolgerà il 36° Convegno internazionale di agricoltura biodinamica.

Italiano

Il miglio come nuova fonte di metionina per i mangimi biologici?

Prove di coltivazione con il miglio in biologico hanno dimostrato che la coltura ha livelli sorprendentemente alti dell'aminoacido metionina. Le quantità determinate erano nettamente superiori a quelle delle colture proteiche comuni, cosa che, secondo il team di ricerca, rende il miglio un alimento molto interessante per l'allevamento del pollame biologico.

Italiano

Progetto TIPIBIO: il video “Il Pollo Biologico va a Scuola”.

All’interno del progetto TIPIBIO del CREA-Centro di Zootecnia e Acquacoltura, finanziato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, per individuare i criteri di adattamento all’agricoltura biologica delle linee genetiche di polli, era prevista una collaborazione con una scuola superiore per la realizzazione di un evento comunicativo ideato e portato avanti dagli studenti insieme ai ricercatori del CREA e ai professori della scuola. Il CREA-Centro di Zootecnia e Acquacoltura insieme all’Istituto tecnico Agrario E.

Italiano

Ricerca: pubblicati i vincitori del bando CORE ORGANIC e SUSFOOD2

E’ stato pubblicato l'elenco dei progetti vincitori dell'ultimo bando transnazionale che le iniziative ERA-net  CORE ORGANIC (Coordination of European Transnational Research in Organic Food and Farming Systems) e  SUSFOOD2 (SUStainable FOOD production and consumption) hanno lanciato in modo congiunto nel 2019 per rispondere alle nuove sfide globali per l'agricoltura.  Ben 21 Enti finanziatori di 18 Paesi (Mipaaf e MIUR per l'Italia) hanno agito in modo congiunto, con uno stanziamento complessivo di 10,935 milioni di euro per finanziare progetti dal respiro sovranazionale, ciascuno dei quali

Italiano

I semi di soia biologici riducono i rischi associati all'uso del glifosato

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Foods, gli agricoltori convenzionali attualmente stanno usando una quantità doppia di glifosato rispetto alla fine degli anni '90, quando le colture GM sono diventate popolari, soprattutto perché le erbacce hanno sviluppato nel tempo una sempre maggiore resistenza a questo diserbante. Di conseguenza, aumentano anche i residui di glifosato nel tessuto vegetale delle colture. La nuova ricerca suggerisce che questi residui possono essere dannosi per gli animali che mangiano le colture contaminate.

Italiano

Special Issue "Actor-oriented Research for Food Systems Redesign in Agroecological Perspective" su “Sustainability”

Il Dr. Corrado Ciaccia ed il Dr. Fabio Tittarelli del CREA lanciano sulla rivista scientifica “Sustainability” una call per raccogliere manoscritti sul tema "Actor-oriented Research for Food Systems Redesign in Agroecological Perspective".

La deadline per la sottomissione di manoscritti è il 31 dicembre 2021.

Tutti i dettagli di come è possibile partecipare QUI

Fonte: RIRAB

Italiano

Agricoltura biologica: il “cestino” per il riciclo dell'azoto

L'azoto è fondamentale per ogni tipo di vita. Ma una quantità eccessiva di una certa forma di azoto – l’azoto reattivo - può minacciare sia le persone che gli ecosistemi e causare una cospicua serie di problemi ambientali. Un nuovo studio condotto da ricercatori dell'Università della Virginia assieme all’Organic Center mostra che le pratiche di agricoltura biologica possono aiutare a prevenire l'accumulo globale di azoto reattivo e ridurre la presenza di uno dei principali fattori che contribuiscono al cambiamento climatico.

Italiano

Il progetto BIOFOSF-WINE al BIOFACH 2020

Poiché la qualità e la sicurezza sono da considerare requisiti intrinsechi dei prodotti biologici, va da sé che i consumatori esigano l’assenza di residui di fitofarmaci. Per questo, sta crescendo sempre di più l’attenzione sul tema dei fosfiti (sali dell’acido fosforoso), talvolta inaspettatamente presenti nel vino e nell’ortofrutta bio, essendo ammessi solo in agricoltura convenzionale. Su tale tematica, il CREA ha organizzato il Workshop internazionale intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine?

Italiano

Pagine

Abbonamento a ricerca