fosfiti

I Fosfiti in frutticoltura: le attività dei Progetti BIOFOSF

Il 9 febbraio, nell’ambito delle attività di divulgazione previste entro il Progetto BIOFOSF-WINE, si è tenuto presso la Fondazione Edmund Mach di S. Michele all’Adige (TR) il webinar dal titolo: “Fosfiti in frutticoltura. Progetti Biofosf e aggiornamento sul limite massimo di residui”. L'evento, per chi l'avesse perso, può essere visto a questo LINK

Fonte: CREA

Italiano

Piano di monitoraggio della Commissione europea sui fosfiti: le indicazioni dell’ufficio PQAI1

A seguito della riunione del Tavolo Tecnico sull’agricoltura biologica svoltosi il 4 novembre u.s. l’ufficio PQAI1 - Agricoltura biologica e Sistemi di Qualità alimentare nazionale del Mipaaf ha inviato degli importanti aggiornamenti ai rappresentanti delle Regioni, enti, organismi di controllo ed associazioni relativamente al piano di monitoraggio della Commissione sulla contaminazione da fosfiti.

Italiano

DM n. 7264 del 10 luglio 2020

Modifica del decreto 13 gennaio 2011, recante «Contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica».

“DM fosfiti”: la pubblicazione in G.U

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.224 del 9settembre 2020 il Decreto n. 7264 del 10 luglio 2020 che modifica il decreto n. 309 del 13 gennaio 2011, il quale reca indicazioni per le «Contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica».

Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

DM n. 7264 del 10 luglio 2020

Fonte: Mipaaf

Italiano

Nota n. 9030427 del 29 luglio 2020

Chiarimenti sull’applicazione del DM 309 sui fosfiti.

DM 309 sui fosfiti: la nota di chiarimento del Mipaaf

Pubblichiamo la Nota n. 9030427 del 29 luglio 2020 nella quale l’Ufficio Agricoltura Biologica del Mipaaf fornisce alcuni chiarimenti relativamente all’applicazione di un fattore di trasformazione per il vino nel caso dei limiti previsti dal DM 309/2011 per l’acido fosforoso.

Nota n. 9030427 del 29 luglio 2020

Fonte: Mipaaf

Italiano

“LMR fosfiti nel vino biologico: i passi avanti del nuovo decreto”: un webinar il 3 agosto

Si svolgerà il 3 agosto alle ore 11.00 il webinar, organizzato e promosso da Unione Italiana Vini-FederBio, “LMR fosfiti nel vino biologico: i passi avanti del nuovo decreto”. Sarà presente anche il CREA.

Italiano

Vino bio, cosa cambia nelle pratiche enologiche in cantina, di Lorenzo Tosi

In un articolo su Vigne, Vini & Qualità, propedeutico ad un webinar sul vino biologico che si svolgerà il 26 giugno (la notizia QUI), Lorenzo Tosi fa il punto su cosa si può e non si può utilizzare in cantina rispetto ad una normativa in evoluzione continua, e ne parla con Mirko Pioli, tecnico enologo del laboratorio Isvea. Meno della metà sono i coadiuvanti consentiti, e i limiti di tolleranza sono stati di recente aggiornati soprattutto per quanto riguarda le contaminazioni accidentali da fosfiti.

Italiano

Fosfiti: una pubblicazione del CREA sull’argomento

Pubblichiamo un articolo redatto da alcuni ricercatori del CREA che analizza gli importanti risultati raggiunti dal progetto BIOFOSF che affronta la problematica relativa ai limiti di acido fosfonico nei prodotti biologici.

“Fosfito, il fantasma del biologico”

Fonte: “Terra vitan. 3-2020 - 17 gennaio, pg. 64-66

Italiano

Residui di fosfiti in ortofrutta e vino: il workshop del CREA sul progetto BioFosf

I consumatori che scelgono il bio, si aspettano un prodotto sicuro e privo di residui. Per questo, sta crescendo sempre di più l’attenzione al tema dei fosfiti (sali dell’acido fosforico), residui talvolta inaspettatamente presenti nel vino e nell’ortofrutta biologici, pur essendo in realtà, ammessi solo in agricoltura convenzionale. Di questo si è discusso oggi, in occasione del Workshop internazionale del CREA, intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine?

Italiano

Pagine

Abbonamento a fosfiti