europa

FIBL e AMI presentano i dati sul mercato biologico europeo

Il mercato biologico in Europa continua a crescere. Nel 2017, è aumentato di quasi l'11% e ha raggiunto i 37,3 miliardi di euro. Molti dei principali mercati hanno registrato tassi di crescita a due cifre. Questi, in sintesi, i dati presentati al BioFach da Al BIOFACH dall'Istituto di ricerca sull'agricoltura biologica (FiBL), e dall'Agricultural Market Information Company (AMI). La crescita non ha riguardato solo i mercati, ma anche superfici e produttori.

Italiano

IFOAM EU: una mappa interattiva del biologico in Europa

IFOAM EU ha pubblicato una interessante infografica che riporta, in maniera interattiva, tutti i dati relativi alle superfici biologiche, ai produttori ed ai trasformatori nei diversi paesi europei, compresi Islanda, Norvegia e Turchia.

La mappa può essere visualizzata QUI

Fonte: IFOAM EU

Italiano

Europa: dai dati FIBL, è sempre bio-boom

Secondo i dati presentati al BioFach di Norimberga da FIBL e AMI, Società di Informazioni sul Mercato Agricolo, in Europa nel 2016 sono stati coltivati 13,5 milioni di ettari di terreni agricoli con il metodo dell'agricoltura biologica (Unione europea: 12,1 milioni di ettari). Con oltre 2 milioni di ettari, la Spagna continua ad essere il Paese con la più vasta superficie bio, seguita dall'Italia (1,8 milioni di ettari) e dalla Francia (1,5 milioni di ettari).

Italiano

Una mappa interattiva del biologico in Europa

Un’interessante mappa interattiva che fornisce con un clic tutti i dati del biologico (produttori, trasformatori, percentuale delle superfici bio e tipi di colture) per ogni paese europeo è stata messa a punto da IFOAM UE.

Cliccare QUI per visualizzare la mappa

Fonte: IFOAM EU

Italiano

Biofach 2011: Rapporto sul mercato: trend in salita per il mercato bio internazionale.

Trend immutato per le vendite di alimenti biologici, cosmetici naturali e prodotti tessili ecologici, che  sono di nuovo in netto aumento nell'intero globo.  Il settore bio internazionale ha tenuto testa con successo alla crisi. In Europa e negli USA la crescita è proseguita subendo soltanto una leggera flessione. Unicamente la Gran Bretagna ha registrato un calo percettibile. Già nel 2008, con 50,9 mld di US$, il mercato bio internazionale ha superato per la prima volta la soglia dei 50 mld di US$. Gli esperti contano attualmente su un ulteriore aumento.

Italiano
Abbonamento a europa