CREA

Residui di fosfiti in ortofrutta e vino: il workshop del CREA sul progetto BioFosf

I consumatori che scelgono il bio, si aspettano un prodotto sicuro e privo di residui. Per questo, sta crescendo sempre di più l’attenzione al tema dei fosfiti (sali dell’acido fosforico), residui talvolta inaspettatamente presenti nel vino e nell’ortofrutta biologici, pur essendo in realtà, ammessi solo in agricoltura convenzionale. Di questo si è discusso oggi, in occasione del Workshop internazionale del CREA, intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine?

Italiano

Workshop CREA al BIOFACH 2020

Il 13 febbraio, nell'ambito del Biofach 2020, in programma a Norimberga dal 12 al 15 febbraio, il CREA Agricoltura e Ambiente organizza un workshop internazionale intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine? The Italian BIOFOSF-WINE project”, durante il quale verrà presentata la problematica e gli obiettivi progettuali, unitamente ai risultati finora ottenuti dai diversi partecipanti. 

Italiano

BIOFACH 2020: un Workshop organizzato dal CREA

Il 13 febbraio, nell'ambito del Biofach 2020, in programma a Norimberga dal 12 al 15 febbraio, il CREA Agricoltura e Ambiente organizza un workshop internazionale intitolato “Why phosphonic acid residues in organic wine? The Italian BIOFOSF-WINE project”, durante il quale verrà presentata la problematica e gli obiettivi progettuali, unitamente ai risultati finora ottenuti dai diversi partecipanti. 

Italiano

Volume divulgativo "Mezzi tecnici in biologico: quale futuro per la filiera corta?"

All’interno delle attività dei progetti METinBIO, RETIBIO e PERILBIO, il CREA ha pubblicato il volume divulgativo "Mezzi tecnici in biologico: quale futuro per la filiera corta?" che comprende il programma, le presentazioni e le attività svolte in occasione del Workshop che si è svolto il 26 novembre 2019

"MEZZI TECNICI IN BIOLOGICO: QUALE FUTURO PER LA FILIERA CORTA?"

Fonte: CREA

Italiano

CREA: the 2018 Yearbook of Italian Agriculture

The Italian agri-food system, that is agriculture, forestry and fishing, confirms itself as a key sector of the Italian economy also for the year 2018. The overall production (59.2 billion euros) recorded a significant increase (+ 1.8%) compared to 2017, with a slight increase in the volumes produced (+0.6%) and a substantial rise in the prices of sold products (+ 1.1%). Both added value and the overall weight on the economic system (2.2%) remained however stable, due to the strong increase in intermediate consumption (+ 4.2%).

Inglese

CREA: presentato l’Annuario dell’agricoltura italiana 2018.

Il sistema agro­alimentare, inteso complessivamente come agricoltura, silvicoltura e pesca (ASP), anche per il 2018 si conferma settore chiave della nostra economia. La produzione (59,2 miliardi di euro in valori correnti), infatti, registra un aumento significativo pari all’1,8% rispetto all’anno precedente, legato a una lieve crescita dei volumi prodotti (0,6%) e a un consistente rialzo dei prezzi dei prodotti venduti (+1,1%).

Italiano

Pagine

Abbonamento a CREA