Brexit

UK: the House of Lords raise concern over post-Brexit UK organic exports to the EU

Lord Kinnoull, chair of the House of Lords EU Select Committee, has written to Defra's farming minister Victoria Prentis expressing concern over the issue. Producers are still in the dark over whether they will be permitted to continue exporting their products, marketed as organic, to the EU and Northern Ireland after 1 January 2021. Unless organic standards equivalence is secured as part of Brexit talks, the UK will lose access to EU markets automatically after the transition period.

Inglese

Regno Unito: la Camera dei Lord è preoccupata per le esportazioni di prodotti biologici britannici verso la Ue dopo la Brexit

I pari della Camera dei Lord hanno chiesto un aggiornamento sui colloqui Regno Unito-Ue relativi a un accordo di equivalenza sui prodotti biologici post-Brexit poiché gli agricoltori britannici temono che le esportazioni di alimenti biologici oltremanica possano essere vietate. Lord Kinnoull, presidente del Comitato ristretto dell'Ue della Camera dei Lord, ha scritto al ministro dell'agricoltura Victoria Prentis esprimendo preoccupazione per la questione.

Italiano

Brexit: nuove regole per commercio ed etichettatura degli alimenti biologici dal 1° gennaio 2021

Con un comunicato specifico il governo britannico ha fornito delle linee guida rivolte ai produttori biologici nazionali riguardo ai cambiamenti che la Brexit apporterà al settore dell’agricoltura biologica dal 1° gennaio del prossimo anno.

Tutti coloro che producono, trasformano, etichettano o commercializzano alimenti e mangimi biologici in Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles), dovranno seguire le regole del Regno Unito a partire dal 1 ° gennaio 2021.

Italiano

Brexit: le conseguenze per il settore biologico dell’Ue

EOCC, the European Organic Certifiers Council, dopo un confronto con i rappresentanti inglesi del DEFRA (Department for Environment, Food & Rural Affairs del Regno Unito) e della Mission UK nell'Unione europea, ha inviato una serie di informazioni agli OdC associati sulle conseguenze della Brexit per i paesi della Ue ed il commercio di prodotti biologici tra questi ultimi e il Regno Unito .

Italiano

3 December, Brussels: IFOAM EU meets business

IFOAM EU meets business is a platform in which IFOAM EU and companies interested in organic intersect.

Inglese

3 dicembre: a Bruxelles IFOAM UE incontra le imprese

IFOAM UE incontra le imprese è una piattaforma in cui IFOAM UE e le aziende interessate al biologico si incrociano. L'agenda di questo evento (3 dicembre 2019, Bruxelles) prevede un’intera giornata per scambi su argomenti come la regolamentazione biologica e la sua legislazione secondaria, la questione della presenza di residui di pesticidi nei prodotti biologici, gli impatti della Brexit nel settore biologico, nonché la certificazione e l'integrità della filiera del cibo.

Italiano

COP and Expert Group: the Mipaaft note

We publish the note No 11898 of 20 February 2019 about the “Organic Farming Expert Group” held in Brussels last 30 January and about the "Commitee on Organic Production (COP)” meetingheld on 30/31 January and  1 February 2019.

Note No 11898 of 20 February 2019 (in Italian)

Source: Mipaaft

 

Inglese

Nota n. 11898 del 20 febbraio 2019

Riunioni Comitato Produzione Biologica (COP) e Gruppo Esperti Produzione Biologica tenutesi a Bruxelles in data 30-31 gennaio e 1 febbraio 2019.

COP ed Expert Group: la nota del Mipaaft.

Pubblichiamo la nota n. 11898 del 20 febbraio 2019 relativa al “Gruppo di Esperti Produzione Biologica” tenutosi a Bruxelles in data 30 gennaio ed il “Comitato Produzione Biologica (COP)” tenutosi a Bruxelles in data 30/31 gennaio e 1° febbraio 2019.

Nota n. 11898 del 20 febbraio 2019

Fonte: Mipaaft

 

Italiano
Abbonamento a Brexit