Biologico

Il ruolo del biologico nella futura Politica Agricola europea, le opportunità dei Biodistretti

Si svolgerà l’11 febbraio, l’incontro online ” Il ruolo del biologico nella futura politica agricola europea, le opportunità dei biodistretti”. L’evento è organizzato da FederBio nell’ambito del PSR Veneto 2014/2020 Mis 3.2.1 con il supporto territoriale di A.VE.PRO.BI e del Biodistretto della Valpolicella e dintorni. All’incontro parteciperà Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio.

Ore 18:00

Per partecipare diretta Facebook FederBio: @FederBioItalia

Il Programma

Italiano

Approvata in Commissione al Senato la proposta di legge sul biologico

E’ stata approvata all’unanimità dalla Commissione Agricoltura del Senato la proposta di legge sull’agricoltura biologica che era da due anni bloccata. Ora, come ha sottolineato in un comunicato Giuseppe L’Abbate, Sottosegretario alle Politiche Agricole, il testo dovrà essere approvato per il voto conclusivo in Aula a Palazzo Madama per poi tornare, per l’approvazione finale, alla Camera.

Italiano

Brexit: l’accordo UK/Ue e il biologico.

All’interno del nuovo assetto che si è venuto a creare in seguito alla Brexit e in relazione ai nuovi accordi che necessariamente entreranno in vigore tra Ue e Regno Unito, segnaliamo il “EU-UK Trade and Cooperation Agreement”, l'accordo commerciale e di cooperazione UE-Regno Unito che stabilisce accordi preferenziali in diversi settori tra cui l’agricoltura e nello specifico l’agricoltura biologica. L’accordo e è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea serie L 444 il 31 dicembre 2020.

Italiano

Bellanova: "Biologico comparto strategico per l'agricoltura italiana. Investiamo in ricerca e innovazione".

"Il biologico italiano ha saputo, nel corso degli anni, guadagnare spazi di mercato sempre più rilevanti, sfruttando le possibilità offerte dai diversi canali commerciali, raggiungendo nel 2019 la cifra record di 3,3 miliardi di euro, con un 4% di incidenza sul totale della spesa per l'agroalimentare.

Italiano

“BIOLOGICO, UNA SCELTA DI CAMPO”

Il prossimo mercoledì 6 marzo si svolgerà un incontro presso la Camera dei Deputati sul contributo che il biologico sta fornendo al Paese negli ultimi anni, sulla scia della continua crescita del settore sia in termini di superficie sia di reddito. Sarà occasione per approfondire la tematica, anche alla luce della legge in corso di approvazione in Parlamento e dell’intenso dibattito che ne è scaturito, con esponenti di alto livello del mondo scientifico ed accademico, e con imprese italiane rappresentative di differenti settori di attività.

Italiano

“BIOLOGICO, UNA SCELTA DI CAMPO”

Il prossimo mercoledì 6 marzo si svolgerà un incontropresso la Camera dei Deputati sul contributo che il biologico sta fornendo al Paese negli ultimi anni, sulla scia della continua crescita del settore sia in termini di superficie sia di reddito. Sarà occasione per approfondire la tematica, anche alla luce della legge in corso di approvazione in Parlamento e dell’intenso dibattito che ne è scaturito, con esponenti di alto livello del mondo scientifico ed accademico, e con imprese italiane rappresentative di differenti settori di attività.

Italiano

ISTAT: il conto dei beni e servizi ambientali.

L’Istat diffonde per la prima volta le stime preliminari del conto dei beni e servizi ambientali, che descrive il cosiddetto settore delle “ecoindustrie”. Il nuovo conto misura l’offerta di beni e servizi la cui finalità primaria è la protezione dell’ambiente o la gestione delle risorse naturali. Nel 2017 il valore aggiunto generato dal settore delle ecoindustrie, valutato ai prezzi base, è pari a 36 miliardi di euro correnti (+0,9% rispetto al 2016) e pesa per il 2,3% sul valore aggiunto complessivo dell’economia del Paese.

Italiano

Pagine

Abbonamento a Biologico