biodistretti

Primavera nel Bio-Distretto Cilento: un convegno internazionale sui Bio-Distretti

Si svolge il prossimo 15 aprile un convegno on-line promosso da INNER e dal Bio-Distretto Cilento in cui i maggiori esperti europei del settore presenteranno gli strumenti a supporto della creazione e della gestione integrata dei Bio-Distretti. L’evento sarà realizzato nell’ambito della manifestazione “Primavera nel Bio-Distretto Cilento”, che prevede incontri on-line, dibattiti, escursioni, visite aziendali e scambi culturali tra i Bio-Distretti.

Italiano

Distretto BioSlow della Sardegna: “L’agricoltura biologica volano per lo sviluppo sostenibile”

Proseguono gli incontri per la costituzione del Distretto BioSlow della Sardegna. Mercoledì 31 marzo 2021 alle ore 17,00 si terrà il 5° incontro online per la costituzione del Distretto. Per partecipare ci si può collegare sulla piattaforma teams a questo LINK.

Italiano

Workshop “Organic Districts: revitalizing rural areas”, un evento IFOAM nell’ambito della Rural Vision Week

Nell’ambito della “Rural Vision Week: Imagining the future of Europe’s rural areas’”, che parte il 22 marzo e chiude il 26, si svolgerà un workshop tutto dedicato ai biodistretti, “Organic Districts: revitalizing rural areas”. La “Settimana della visione rurale” è organizzata dall’ European Network for Rural Development in stretta cooperazione con la Commissione europea. E’ possibile seguire l’evento sui biodistretti, e non solo,  in streaming.

Italiano

Puglia, Biodistretto dell’Alta Murgia: AIAB e Cu.Bi.Co. insieme per il progetto. Gli eventi in programma

AIAB Puglia è promotore del progetto Cu.Bi.Co. (Cultura, Biologico, Comunità) un processo partecipativo finanziato dalla Legge sulla Partecipazione N.28/2017 bando “Puglia Partecipa”/Regione Puglia, che mira a co-progettare il Biodistretto Sociale dell’Alta Murgia.

Italiano

Agroecologia: il caso studio del Biodistretto del Chianti, un approccio territoriale per sostenibilità e resilienza ai cambiamenti climatici

Individuare gli approcci agroecologici più efficaci per assicurare la sostenibilità socioeconomica delle aziende agricole, la resilienza dell'ecosistema agroalimentare locale e per tutelare al tempo stesso la biodiversità e il paesaggio nelle aree rurali.

Italiano

Seminario: "La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l'operazione sostenibile"

Si svolgerà il 30 marzo 2021 dalle 15.00 alle 19.00 il seminario gratuito per titolari e dipendenti di imprese agricole ed enti del territorio dal titolo “La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l’operazione sostenibile”.

Italiano

Regione Calabria: al via le procedure per individuare i “Distretti del cibo”, ci sono anche i bio-distretti

Verso i Distretti del cibo.  La Regione Calabria fa un nuovo passo avanti nelle procedure per l’attivazione del modello individuato dal legislatore nazionale per organizzare e sostenere i sistemi produttivi agricoli e agroalimentari locali e promuovere, allo stesso tempo, lo sviluppo delle comunità delle aree rurali, attraverso la tutela della loro identità storica e culturale.

Italiano

Sardegna: un nuovo incontro per il bio-distretto “BioSlow”

Continuano in Sardegna gli incontri con i produttori agricoli/agroalimentari e tutti i portatori di interesse (enti, associazioni, operatori turistici, mondo della ristorazione, professionisti, ecc) appartenenti al Distretto BioSlow. La prossima conferenza pubblica per l’organizzazione del Distretto è fissata per venerdì 26 febbraio alle ore 17,00: l’appuntamento sarà online e si svolgerà su piattaforma Teams al seguente link http://bit.ly/3rN7CqQ .

Italiano

Regione Marche: nuovi criteri per il riconoscimento dei Distretti del cibo, c’è anche il biologico

L’obiettivo è quello di fare delle Marche il più grande distretto nazionale del biologico. A disposizione ci sono 100 mila euro per la sua costituzione e avvio. Poi bandi mirati del Programma di sviluppo rurale, con 25 milioni di euro, per il 2021, destinati alle aziende che producono biologico, più altri 18 milioni riservati alle filiere di qualità e ai prodotti locali. Quello del biologico è uno dei tre Distretti del cibo individuati dalle Marche.

Italiano

Il ruolo del biologico nella futura Politica Agricola europea, le opportunità dei Biodistretti

Si svolgerà l’11 febbraio, l’incontro online ” Il ruolo del biologico nella futura politica agricola europea, le opportunità dei biodistretti”. L’evento è organizzato da FederBio nell’ambito del PSR Veneto 2014/2020 Mis 3.2.1 con il supporto territoriale di A.VE.PRO.BI e del Biodistretto della Valpolicella e dintorni. All’incontro parteciperà Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio.

Ore 18:00

Per partecipare diretta Facebook FederBio: @FederBioItalia

Il Programma

Italiano

Pagine

Abbonamento a biodistretti