agroecologia

Siepi e fasce fiorite: aumentano il controllo naturale dei parassiti e l'impollinazione, ma con dei distinguo…

Le siepi e le strisce fiorite sono spesso piantate tra le colture biologiche per aumentare le popolazioni di insetti benefici, ma ci sono pochi studi completi che confrontano diversi tipi di piantagioni floreali per il loro impatto sui servizi che gli insetti benefici possono fornire, come il controllo naturale dei parassiti e l'impollinazione.

Italiano

“ECOINTENSIFICAZIONE DI SISTEMI AGRO-ZOO-OLIVICOLI NEL CENTRO ITALIA” - “ECOINPASCOLI”

Obiettivi generali:

a)         Identificare pratiche agro-zoo-forestali e percorsi di co-definizione di strumenti operativi secondo la logica del learning community ed experimental learning;

b)         Guidare alla progettazione di sistemi produttivi basati sui principi dell’agroecologia, capaci di restituire produzioni di qualità e fornitura di servizi ecosistemici;

Progetto Inversion, Innovazioni agroecologiche per la resilienza e la sostenibilità della zootecnia di montagna

E’ un progetto che nasce dalla consapevolezza che la sopravvivenza della zootecnia di montagna necessita di un’inversione di rotta basata sull’applicazione di un modello di sviluppo sostenibile adatto al contesto montano alpino. Intende migliorare la sostenibilità ambientale, economica e sociale delle aziende agro-zootecniche montane nel territorio delle Giudicarie Esteriori (Provincia di Trento) mediante lo sviluppo di innovazioni tecniche e socio-economiche basate sui principi dell’agroecologia.

Italiano

«L’agricoltura biologica è la più efficiente», un rapporto francese, di Alessandro Maresca

Un articolo su “TerraèVita” analizza il documento francese (di cui abbiamo già dato notizia sul SINAB, al LINK) “Les performances économiques et environnementales de l’agroécologie”, redatto da France Stratégie, Commissariat général à la stratégie et à la prospective, in cui viene evidenziato come il metodo biologico sarebbe di gran lunga il più sostenibile non solo per l'ambiente e la sicurezza alimentare, ma anche per un adeguat

Italiano

'France Stratégie': il biologico fa bene all'ambiente e al reddito delle aziende agricole

L’agricoltura biologica fa bene all’ambiente, ma è anche redditizia per gli agricoltori? I risultati ottenuti dall’istituzione autonoma France Stratégie con una ricerca dal titolo “Les performances économiques et environnementales de l’agroécologie” dicono di sì.  Dopo un’indagine su 23 benchmark relativi all’agroecologia, la conclusione di France Stratégie è che l’agricoltura biologica appare oggi la più efficiente dal punto di vista economico e ambientale.

Italiano

Con la bioagricoltura per il bene del Paese, di Maria Grazia Mammuccini

In un articolo su Agricolturabio.info, la presidente di FederBio invita a superare il modello industriale per restituire agli agricoltori un ruolo da protagonisti nella costruzione di un’economia centrata sulla qualità, il rispetto dell’ambiente, il giusto prezzo e la salvaguardia della salute. E rivolge nuovamente un appello ai politici per l’approvazione, senza modifiche, della legge sul biologico ferma ormai da tempo al Senato dopo essere stata approvata all’unanimità in Parlamento.

Italiano

I tanti vantaggi agroecologici delle cover crop di P. Mantovi, F. Ruozzi, V. Tabaglio, R. Boselli, M. Guareschi, F. Arfini, S. Pignedoli

L’informatore Agrario ha pubblicato una ricerca sui molteplici vantaggi ambientali delle cover crop, che permettono di produrre sostanza organica utile alla fertilità e funzionalità del suolo e di contribuire al recupero e riciclo di nutrienti. Nello specifico, quella a base di senape e facelia ha presentato i minori costi, generato il maggior incremento delle rese nel triennio e il più alto livello di sequestro di carbonio.

L’articolo si può scaricare QUI

Fonte: CRPA

Italiano

Pratiche agroecologiche nell’allevamento dei ruminanti: in giugno un corso di Veneto Agricoltura

Veneto Agricoltura promuove un interessante iniziativa formativa della durata di 5 giorni, dal 15 al 19 giugno, in modalità on line sulle pratiche agroecologiche nell’allevamento dei ruminanti.  Il corso, svolto dai massimi esperti in materia, rientra nel Programma di formazione dei consulenti che operano o intendono operare nell’ambito della Misura 2 PSR “Servizi di consulenza (… ) delle aziende agricole”.  Per l’iniziativa viene data priorità di accesso ai consulenti che operano negli Organismi di Consulenza della Misura 2 del PSR della Regione Veneto.  

Italiano

Special Issue "Actor-oriented Research for Food Systems Redesign in Agroecological Perspective" su “Sustainability”

Il Dr. Corrado Ciaccia ed il Dr. Fabio Tittarelli del CREA lanciano sulla rivista scientifica “Sustainability” una call per raccogliere manoscritti sul tema "Actor-oriented Research for Food Systems Redesign in Agroecological Perspective".

La deadline per la sottomissione di manoscritti è il 31 dicembre 2021.

Tutti i dettagli di come è possibile partecipare QUI

Fonte: RIRAB

Italiano

Come è possibile incentivare le pratiche agricole sostenibili? Un nuovo documento FIBL e IEEP

Un nuovo report, commissionato da IFOAM UE e realizzato dall’Istituto svizzero di ricerca per l'agricoltura biologica (FiBL) e dall'Istituto per la politica ambientale europea (IEEP), evidenzia il ruolo degli “eco-schemes” (regimi ecologici) della Politica Agricola Comune (PAC). Il nuovo “eco-scheme” della PAC, da poco introdotto, ha un grande potenziale per guidare la transizione verso sistemi agricoli più sostenibili, secondo il documento.

Italiano

Pagine

Abbonamento a agroecologia