CREA - Centro di ricerca cerealicoltura e colture industriali (sede di Vercelli)

Tipo istituzione: 
Ente pubblico di ricerca

Responsabile:  Giampiero Valè

Strada Statale 11 per Torino km 2,5 - 13100 - VERCELLI

Telefono: 
+39-0161-391134
Fax: 
+39-0161-294206
Curriculum: 

Storia:
Nasce a Vercelli nel 1908 come Stazione sperimentale di Risicoltura e delle Coltivazioni irrigue, per promozione delle “Associazioni fra gli agricoltori di Novara e Vercelli e l’Associazione d’irrigazione dell’Agro all’Ovest del Sesia”. Nata con sede in città a Vercelli, nel 1932 l’attività si sposta alla Cascina Boraso, sulla strada per Torino, dove vengono costruiti laboratori, magazzini, biblioteca, nel centro di un’area adibita a campi sperimentali per il riso di 30 ha. La cascina Boraso, situata a fianco dell’attuale sede, rappresenta un importante esempio di cascina del secolo XIX. Afferisce al Centro di ricerca cerealicoltura e colture industriali del CREA (CREA-CI) come Sede di Vercelli del Centro di ricerca CREA-CI.

Missione:
Conduce studi di genetica, miglioramento genetico e selezione varietale del riso con metodi convenzionali e con applicazione di biotecnologie per il miglioramento della resistenza ad agenti patogeni e a stress abiotici, per il miglioramento della produttività e delle rese alla lavorazione e per lo sviluppo di nuove linee mirate alle esigenze dell’industria. Attua lo sviluppo di tecniche innovative per la riduzione dell’impatto ambientale e il contenimento dei costi di produzione. .

Attività:
Le attività della Sede di Vercelli del CREA-CI sono mirate sia al settore direttamente applicativo sia alla ricerca di base, sviluppandosi in aree di ricerca e sperimentazione volte ai seguenti obiettivi: - rilascio di germoplasma selezionato per buone caratteristiche produttive e qualitative nell’areale risicolo italiano; - costituzione di nuove varietà in risposta alle esigenze dei produttori e dell’industria; - affinamento dei disciplinari di produzione e tecniche agronomiche in accordo alle direttive generali di basso impatto ambientale; - sviluppo di tecniche analitiche per definizione di qualità; - studio dei geni e meccanismi di resistenza alle malattie fungine, in particolare per la resistenza al brusone e marker-assisted selection (MAS) per la introgressione di geni di resistenza noti; - studio dei geni e dei principali determinanti genetici di caratteri qualitativi; - miglioramento genetico per varietà di riso adattabili alla coltura in regime idrico ridotto per l’areale mediterraneo. Presso la Sede di Vercelli del CREA-CI è mantenuta e caratterizzata per diversi caratteri di importanza agronomica una collezione di germoplasma di riso nella quale sono presenti più di 400 diverse accessioni provenienti da Italia, altri paesi Europei e da diverse aree del mondo di coltivazione del riso. L’attività di ricerca è svolta in collaborazione con altri Centri del CREA, con Università ed Enti di ricerca nazionali ed internazionali.

 

Regioni: