Vegetazione boschiva: aumenta la biodiversità nelle aziende agricole e riduce i danni causati dai parassiti (EN)

09/12/2020
News

Habitat naturali come i boschi e le praterie naturali sono noti per sostenere una maggiore biodiversità di insetti e di fauna selvatica rispetto a paesaggi ad alta intensità agricola, ma non tutti gli insetti e la fauna selvatica come gli uccelli sono ben accolti dagli agricoltori, e l'habitat naturale vicino alle aziende agricole genera il timore di perdite colturali a causa del loro potenziale di attrarre parassiti. Tuttavia, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Sustainable Food Systems (lo studio si può scaricare QUI) fornisce prove del contrario: cioè che un buon habitat naturale vicino alle fattorie riduce effettivamente i danni arrecati alle colture da insetti e uccelli. I ricercatori hanno studiato 30 coltivazioni di girasole in due anni e hanno scoperto che le aziende agricole con vegetazione boschiva nelle vicinanze hanno subito danni quattro volte minori rispetto ai campi nudi o circondati da margini di campo costituiti solo da erba. Inoltre, mentre la vegetazione boschiva sosteneva significativamente più uccelli e una loro maggiore diversità, i danni alle colture di girasole vicine non sono aumentati. Questo non è il primo studio di questo tipo e i risultati concordano con altri lavori che hanno dimostrato che le aziende con un buon habitat naturale vicino sperimentano meno perdita di colture per danni da parassiti. Questi risultati sono importanti perché è fondamentale che gli agricoltori che investono nel miglioramento della biodiversità nelle loro aziende non subiscano pesanti perdite a causa dei loro sforzi di conservazione.

Fonte: The Organic Center

Produzioni:

Tecniche: