Progetto PAD.BIO - Preparati ad alta diluizione per la difesa delle piante per sistemi agricoli a basso impatto ambientale

01/12/2020
News

E’ giunto a conclusione il progetto “Preparati ad alta diluizione per la difesa delle piante per sistemi agricoli a basso impatto ambientale”, un progetto di ricerca di durata triennale (2018-2020), co-finanziato dalla Regione Emilia Romagna, nell’ambito del Programma Regionale di Sviluppo Rurale 2014-2020, portato avanti dall’Università di Bologna assieme a BioAgriCoop ed a cui hanno partecipato numerose aziende agricole. Responsabile scientifico il prof. Giovanni Dinelli, dell’UniBo.

Il progetto ha avuto lo scopo di verificare l’effetto dei preparati ad alta diluizione (PAD) in condizione di campo dal punto di vista della loro efficacia nel contrasto alle avversità di varie colture, nonché nella riduzione dell’impatto ambientale derivante dall’utilizzo in agricoltura biologica. Tali preparati a alta diluizione vengono realizzati tramite un processo particolare di “dinamizzazione” partendo da sostanze naturali già ammesse dai regolamenti delle produzioni biologiche (quali rame, zolfo, estratti vegetali). Essendo utilizzate ad alta diluizione, cioè con uso del principio attivo estremamente diluito, queste sostanze permettono un bassissimo uso di materie prime, e quindi di risorse naturali.

I progetto ha studiato i presupposti economico-normativi per la messa in commercio dei preparati ad alta diluizione e le prime fasi verso il loro inserimento tra i mezzi tecnici utilizzabili in agricoltura biologica, ha trasferito il know-how teorico-pratico sull’utilizzo dei preparati al personale delle aziende coinvolte nel progetto e ha positivamente sperimentato tali preparati su un significativo campione di colture e terreni, valutandone l’efficacia nel contrasto alle avversità dal punto di vista tecnico scientifico. 

Maggiori informazioni al sito del progetto

Fonte: PadBio.

Produzioni:

Tecniche: