IFOAM Organics Europe: opportunità di cofinanziamento Ue per la promozione di prodotti biologici (EN)

12/01/2021
News

IFOAM Organics Europe ha inviato una importante lettera ai suoi membri riguardo alle possibilità di cofinanziamento per la promozione dei prodotti agroalimentari dell'UE, compresi quelli biologici.

Con l'obiettivo dell'UE di raggiungere il 25% di SAU biologica entro il 2030, la Commissione europea ha già destinato al biologico una quota senza precedenti del budget della politica di promozione dell'UE per il 2021: una buona notizia per il settore, poiché le politiche di promozione sono uno strumento importante per far aumentare la domanda di prodotti biologici. Ma se questo budget significativo sarà utilizzato completamente o no servirà anche come banco di prova per determinare se un maggiore sostegno politico all'agricoltura biologica e ai prodotti biologici negli anni futuri sia legittimo o meno. È quindi importante che il settore biologico compia ulteriori sforzi per sfruttare al meglio questa opportunità nel 2021.

La Commissione ha promesso un totale di 182,9 milioni di euro per promuovere i prodotti agroalimentari europei, ad esempio attraverso campagne nel mercato interno o nei paesi terzi, con particolare attenzione all'agricoltura sostenibile. Il budget per le campagne sull'agricoltura biologica, l'agricoltura sostenibile dell'UE e il ruolo del settore agroalimentare in termini di azione per il clima e l'ambiente rappresenta circa la metà del budget totale, 86 milioni di euro. Maggiori informazioni nel comunicato stampa  della Commissione europea.

Il programma di lavoro annuale (AWP) per il 2021 nel quadro delle politiche di promozione è disponibile QUI. Di seguito riportiamo i suoi punti chiave.

Come fare domanda?

I programmi di promozione e di informazione possono consistere in:

  • Programmi "semplici" (presentati da una o più organizzazioni proponenti dello stesso Stato membro);
  • Programmi "multipli" (presentati da almeno due organizzazioni proponenti di almeno due Stati membri o da una o più organizzazioni dell'Unione).

Qual è il mercato di riferimento?

  • I programmi sono suddivisi tra quelli rivolti al mercato interno e e quelli rivolti ai paesi terzi.

Qual è il budget disponibile?

  • Programmi “semplici”: il budget totale stanziato per programmi semplici è di € 86.000.000. E’ disponibile un tasso di cofinanziamento da parte della Commissione europea del 70% per il mercato interno e dell'80% per i paesi terzi;
  •  Programmi “multipli”: il budget stanziato per programmi multipli è di 87.400.000 € con un tasso di cofinanziamento dell'80%.

Chi può candidarsi?

  • Organizzazioni commerciali o interprofessionali, organizzazioni di produttori, organismi agroalimentari.

Quali sono i temi di particolare interesse per il settore del biologico?

Programmi “semplice” e “multiplo” - Mercato interno

  • Programmi di informazione e promozione volti ad aumentare la consapevolezza e il riconoscimento del sistema di qualità dell'Unione europea sul metodo di produzione biologico;
  • Programmi che accrescano la consapevolezza dell'agricoltura sostenibile dell'Unione e del ruolo del settore agroalimentare in favore del clima e dell'ambiente.

Programmi “semplice” e “multiplo” - Paesi terzi

  • Informazioni e programmi di promozione sui prodotti biologici nell'ambito del sistema di qualità dell'Unione.

QUI  è possibile trovare l'esempio di una campagna in corso cofinanziata dalla Commissione europea sul consumo di frutta e verdura e su pratiche alimentari sane.

Quando è possibile candidarsi?

CHAFEA (l’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e l'alimentazione) è responsabile della valutazione delle proposte sulle politiche di promozione. Le scadenze indicative sono le seguenti:

  • Fine gennaio 2021: sarà pubblicato l’invito a presentare proposte
  • Fine marzo 2021: sarà la scadenza per eventuali domande non correlate alle IT
  • Metà aprile 2021: sarà il termine ultimo per la presentazione delle proposte
  • Aprile-agosto 2021: avverrà valutazione delle proposte da parte del CHAFEA
  • Ottobre 2021: la Commissione deciderà quali proposte cofinanziare
  • Gennaio 2022: inizio indicativo delle azioni

Per ulteriori informazioni è possibile vedere:

• le FAQ di CHAFEA sulle politiche di promozione;

• Una presentazione della Commissione che riassume cosa sono le politiche di promozione e come applicarle.

Ifoam Ue informerà della pubblicazione degli inviti a presentare proposte, mentre sarà possibile nel frattempo contattare silvia.schmidt@organicseurope.bio per eventuali domande o chiarimenti.

Fonte: IFOAM Organics Europe

Economia: