Bando per la ricerca: ulteriori chiarimenti

11/02/2021
News

L’Ufficio PQAI 1 del Mipaaf ha prodotto altre indicazioni in risposta alle domande di chiarimento pervenute, relative all’ultimo avviso pubblico per la ricerca in agricoltura biologica.

L’Amministrazione ha determinato le modalità di presentazione delle proposte progettuali ai sensi dell’art. 8, comma 2, dell’Avviso pubblico, statuendo che tali modalità sono stabilite a pena di esclusione.

Tuttavia, al fine di venire incontro alle richieste degli Enti proponenti, ha previsto in una precedente FAQ, altresì, la facoltà di trasmettere la documentazione di cui all’art. 8, comma 5, oltre che in duplice copia cartacea, anche con posta elettronica certificata in sostituzione del supporto informatico (memorie di massa, pen-drive USB, cd, dvd, ecc.).

Ciò premesso, se il progetto e la documentazione di cui all’art. 8 comma 5, oltre a pervenire in duplice copia cartacea, sarà trasmessa con posta elettronica certificata la firma autografa in originale può essere rappresentata con firma digitale.

Rimane salvo che il termine di presentazione della domanda di partecipazione è riferito alla data di arrivo del plico cartaceo e pertanto saranno escluse le istanze pervenute presso la sede del Ministero, in modalità cartacea, oltre la data del 22 febbraio, ore 16,00.

Per una maggiore comodità, di seguito pubblichiamo tutte le FAQ prodotte dall’ufficio.

Fonte: Mipaaf