“M.O.R.E. BIO”: 100 tirocini nel settore bio per 100 neodiplomati italiani

30/07/2020
News

L’associazione AIAB è tra i vincitori del Bando Europeo Programma Erasmus+ – Azione KA1 Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento (Ambito VET) con un progetto dal titolo “M.O.R.E. BIO–Mobilizing Organizations and Resources for youth Education in the BIO agriculture sector”, avviato per costituire, in 24 mesi, una piattaforma per lo sviluppo di competenze diverse nel settore del biologico. L’obiettivo è quello di fornire una risposta concreta alle difficoltà di connessione tra gli operatori e le conoscenze scientifiche prodotte da Centri di ricerca e Associazioni, come AIAB e FIRAB, nonché alla carenza di professionisti in grado sia di creare e gestire produzioni bio sia di realizzare strategie di marketing per ampliare il bacino dei consumatori.

Il Consorzio guidato da AIAB, e composto dalle sue sezioni regionali, da operatori Bio, da Enti comunali, Istituti scolastici con indirizzi in “Agraria” e “Amministrazione, Finanza e Marketing” e Licei con opzione Economico-sociale, Scuole Professionali Bio, Centri di ricerca scientifica e Associazioni di rappresentanza professionale, avvierà e organizzerà la formazione multisettoriale, per consentire ai partecipanti di acquisire le competenze necessarie al perfezionamento professionale .

Si tratterà di avviare 100 tirocini per 100 neodiplomati italiani che hanno conseguito il titolo presso Scuole a indirizzo “Agrario”, “Amministrativo, Finanziario e Marketing” e Licei Economico-Sociale. I tirocini, della durata di 4 mesi ciascuno, saranno svolti in aziende ospitanti con base in Francia, Belgio, Irlanda e Spagna per svolgere mansioni nei settori della produzione, gestione e commercializzazione di prodotti Bio.

I neodiplomati si formeranno in tre ambiti professionali inerenti l’agricoltura biologica:

  • Progettista alimentare;
  • Tecnico dell’organizzazione e gestione del processo produttivo;
  • Tecnico del marketing strategico.

Ulteriori dettagli e informazioni a questo LINK

Fonte: AIAB

Parole chiave: